sfilata, ELIE SAAB, 2016

elie saab

UNA VOCAZIONE PRECOCE

Elie Saab nasce nel 1964 in Libano, lui è un piccolo genio della moda, e a soli 9 anni confeziona già abiti per la sorella. Da adolescente vende i suoi abiti alle donne del suo quartiere.

LA RIVELAZIONE

Nel 1982 quando ha appena 18 anni, apre il suo atelier di cucito a Beirut e dirige una quindicina di operai, con un'ottima esperienza di tutti i trucchi del mestiere di sarto.

Nei mesi successivi presenta la sua prima collezzione a un pubblico di donne conquistate dal talento di questo artista autodidatta.

La sua fama supera presto le frontiere e attira il Gotha che vuole essere vestito da Elie Saab.

DA BEIRUT A PARIGI

Invitato dal sindacato professionale dell'alta moda a sfilare a pariginel 2000, vi presenta da  allora 4 collezioni.

6 anni dopo diventa membro corrispondente del sindacato

Nel 2007 installa la sua boutique e i suoi saloni nel cuore del triangolo d'oro.

L'ATELIER

L'atelier ELIE SAAB è il luogo dove vengono creati tutti gli abiti di alta moda che passano tra ke mani del creatore.

Il creatore vi sublima la femminilità lavorando materie nobili e ricami delicati con una qualità irreprensibile.

Punta sull'incanto con delle creazioni semplici e delle materie preziose, restano allo

stesso tempo nella forma e nella raffinatezza.

Elie Saab stupisce con i suoi dettagli minuziosi, e il suo senso della bellezza.

Questo stilista di qui vi ho parlato è in assoluto il mio stilista preferito, per vari motivi:

il primo è perchè usa il mio stesso stile nei vestiti che disegna e poi perchè nonostante

tutto il suo successo lui è rimasto un uomo semplice e di valori.